Riapertura scuola, Ronzulli (FI): fare chiarezza, bambini dimenticati

Stampa

Licia Ronzulli (FI), presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, a Mattino Cinque, ha parlato del rientro a scuola e della situazione dei bambini nella fase 2.

“Sulla ripresa della scuola a settembre bisognerebbe fare un po’ di chiarezza per spiegare ai genitori che quella idea del ministro Azzolina di cominciare l’anno scolastico con gli studenti metà a casa e metà in classe è stata solo una gaffe, un’idea balzana che ha però spaventato e messo in crisi tantissime famiglie.

Il governo dovrebbe essere più attento alle informazioni che dà, servono linee guida univoche e indicazioni chiare, altrimenti si rischia di mandare nel panico i genitori. Fin dall’inizio di questa emergenza purtroppo il governo non si è occupato adeguatamente del mondo dell’infanzia, in questi due mesi ha dimenticato i bambini, la categoria più fragile della società”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia