Riapertura scuola a Napoli dal 25 novembre: si attendono dati screening

Stampa

Il Comune di Napoli attenderà la pubblicazione dell’ordinanza regionale e i dati dello screening svolto nei giorni scorsi su alunni e docenti per prendere una decisione definitiva sulla ripresa delle attività didattiche in presenza per le scuole dell’infanzia e le prime classi delle elementari.

L’ordinanza regionale di prossima pubblicazione dà il via libera alla riapertura da mercoledì 25 novembre “fatta salva l’adozione di misure restrittive da parte dei Comuni in relazione all’andamento epidemiologico nel singolo contesto territoriale”.

“Se l’orientamento regionale è cambiato rispetto ai giorni e ai mesi scorsi, noi non possiamo che dare atto al governatore
di avere scelto una via di coesione istituzionale che era auspicata da molti, specie per i più piccoli che in tutta Italia, da Milano a
Torino, a Bologna, a Palermo, possono andare a scuola, nel segmento non obbligatorio dell’infanzia e in prima elementare”, spiega l’assessore all’Istruzione del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri. “Peraltro – aggiunge – se nei dati dello screening come pare ci sono esiti confortanti, non possiamo che esserne contenti. Non vediamo l’ora di conoscerli”, conclude Palmieri.

Campania, in arrivo ordinanza: infanzia e prime elementari tornano a scuola il 25 novembre. Sindaci possono scegliere la Dad

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!