Riapertura mobilità professionale ATA, lettera a UIL e FLC CGIL

di Lalla
ipsef

Guglielmo Pasquariello – Sono un precario della scuola ed esattamente un ass.tecnico senza incarico dopo sei anni scolastici al servizio degli alunni. Non riesco a capire dopo150000 licenziamenti, 8 miliardi in meno di finanziamenti all’istruzione pubblica tra il 2009 e il 2011, meno12 miliardi dal 2012 al 2014, aumento del numero degli alunni per classe, il vostro accanimento sulla riapertura della mobilità professionale a soddisfare chi un lavoro di ruolo già ce
l’ha,e buttare nel baratro ancora più profondo chi un lavoro lo ha perso anche per questa riduzione di posti.

Guglielmo Pasquariello – Sono un precario della scuola ed esattamente un ass.tecnico senza incarico dopo sei anni scolastici al servizio degli alunni. Non riesco a capire dopo150000 licenziamenti, 8 miliardi in meno di finanziamenti all’istruzione pubblica tra il 2009 e il 2011, meno12 miliardi dal 2012 al 2014, aumento del numero degli alunni per classe, il vostro accanimento sulla riapertura della mobilità professionale a soddisfare chi un lavoro di ruolo già ce
l’ha,e buttare nel baratro ancora più profondo chi un lavoro lo ha perso anche per questa riduzione di posti.

Sono deluso e amareggiato perche non vedo un vostro impegno concreto sulle vere problematiche che ho citato sopra, che soddisfino tutti e non solo una parte.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione