Revisione profili ATA, Commissione paritetica insediata. I compiti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In data odierna, si è insediata all’Aran la Commissione paritetica prevista dall’articolo 34 del CCNL 2018, al fine di rivedere i profili del personale ATA.

I compiti della commissione

Il suddetto articolo 34 del CCNL prevede l’innovazione del sistema di classificazione professionale del personale ATA.

Al fine suddetto, è prevista una fase istruttoria, per analizzare l’attuale sistema di classificazione professionale, in modo da poter verificare le sue possibilità di evoluzione in vista della valorizzazione delle competenze professionali del summenzionato personale.

La fase istruttoria sarà condotta dalla Commissione paritetica di cui sopra.

Questi i compiti della Commissione:

  • analisi delle caratteristiche dell’attuale sistema di classificazione professionale, anche in chiave di raffronto con quelli vigenti in altri settori pubblici e privati o in altre istituzioni scolastiche ed educative dei Paesi europei;
  • valutazione di efficacia ed appropriatezza di tale sistema, con riferimento
    all’organizzazione del lavoro, alle funzioni e alla struttura delle istituzioni
    scolastiche;
  • verifica delle declaratorie di area, in relazione ai cambiamenti dei processi lavorativi, indotti dalle innovazioni di servizio o processo e dalle nuove tecnologie, ed alle conseguenti esigenze di fungibilità delle prestazioni e di valorizzazione delle competenze professionali;
  • verifica della possibilità di rappresentare e definire in modo innovativo i contenuti professionali, di individuare nuove figure professionale, nell’ottica di sostenere i processi di cambiamento organizzativo e di incentivare comportamenti innovativi;
  • verifica del sistema di progressione economica all’interno delle aree al fine di valorizzare le competenze professionali acquisite e l’esperienza professionale maturata.

Insediamento Commissione

La Commissione paritetica, come riferisce la Flc Cgil e come detto all’inizio, si è insediata oggi presso l’Aran.

La delegazione dell’Aran ha consegnato ai sindacati un dossier sul personale ATA, contenente i dati di partenza: distribuzione fra i profili, per anzianità anagrafica e per titolo di studio.

La stessa delegazione ha evidenziato la necessità di dover prendere in considerazione non solo quanto previsto nel CCNL ma anche quanto stabilito in merito dalle leggi.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione