Revisione classe di concorso A01

di Lalla
ipsef

Prof. Albero Gianni – Sono un insegnante di ruolo, abilitato con concorso ordinario, della classe di concorso A01 "Aerotecnica e costruzioni aeronautiche", titolare di cattedra da dieci anni all’ITIS "Giulio Natta" di Padova dove insegno da 14 anni "Aerotecnica" nell’indirizzo Aeronautico (ITAER).

Prof. Albero Gianni – Sono un insegnante di ruolo, abilitato con concorso ordinario, della classe di concorso A01 "Aerotecnica e costruzioni aeronautiche", titolare di cattedra da dieci anni all’ITIS "Giulio Natta" di Padova dove insegno da 14 anni "Aerotecnica" nell’indirizzo Aeronautico (ITAER).

Nell’ambito della riforma della scuola secondaria superiore, gli Istituti tecnici Aeronautici, gli Istituti tecnici Navali, gli Istituti tecnici industriali costruttori aeronautici e gli Istituti tecnici industriali costruttori navali confluiscono nel nuovo indirizzo tecnologico "Trasporti e Logistica".

Il nuovo indirizzo si compone a sua volta di tre articolazioni, rispettivamente "Costruzione del mezzo", "Conduzione del mezzo"e "Logistica".

Sempre secondo tale schema gli Istituti tecnici industriali costruttori aeronautici e gli Istituti tecnici industriali costruttori navali confluiscono in "Trasporti e Logistica" Articolazione "Costruzione del mezzo" mentre gli Istituti tecnici Aeronautici e Navali confluiscono in "Trasporti e Logistica" nelle Articolazione "Conduzione del mezzo" e "Logistica".

Gli abilitati A01, siano essi laureati in Ingegneria Aeronautica o laureati in Ingegneria Meccanica, sono gli unici che possono insegnare negli attuali ITAER la disciplina "Aerotecnica" dove vengono studiati gli aspetti tecnici, fluidodinamici ed aerodinamici, i sistemi propulsivi e gli impianti di bordo del mezzo.

Nell’articolazione "Conduzione del mezzo" e "Logistica", tale materia ad alto contenuto tecnico/ingegneristico confluisce in "Meccanica e macchine" in quanto scienza della "Navigazione e costruzione del mezzo", altra materia caratterizzante il nuovo indirizzo tecnologico, e viene attribuita a docenti abilitati in Navigazione aerea, traffico aereo e Meteorologia che non sono evidentemente ingegneri.

Dalla prima bozza di regolamento sul riordino delle classi di concorso le classi di concorso A01, A015 e A020 confluivano nella nuova classe di concorso A043 "Scienze e tecnologie meccaniche" che permetteva
appunto l’insegnamento di Meccanica e macchine in tutte le tre articolazione di "Trasporti e logistica".

Dalla visione del parere del CNPI del 29/11/2010 sullo schema di regolamento per l’accorpamento della classi di concorso, il CNPI propone altresì che la A01 confluisca in una nuova classe di concorso denominata "Scienza e tecnologia delle costruzioni Aeronautiche" come si evince dal seguente estratto del predetto documento:

a.. Inserire una nuova classe di concorso denominata "Scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche" così organizzata:

NUOVA CLASSE DI CONCORSO E CORRISPONDENTE NUOVA CLASSE DI ABILITAZIONE

SITUAZIONE PRECEDENTE

INDIRIZZI DI STUDI

Note

Codice
Denominazione
Codice
Denominazione

Inserire un nuovo codice

Scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche

1/A

Aerotecnica e costru-zioni aeronautiche

ISTITUTO TECNICO settore tecnologico, indirizzo TRASPORTI E LOGISTICA

– Scienze e tecnologie applicate primo biennio secondo anno;

ISTITUTO TECNICO settore tecnologico, indirizzo TRASPORTI E LOGISTICA,
articolazione: COSTRUZIONE DEL MEZZO

– Struttura, costruzione, sistemi e impianti del mezzo secondo biennio e quinto anno;

– Meccanica, macchine e sistemi propulsivi secondo biennio e quinto anno;

– Logistica secondo biennio;

articolazione: CONDUZIONE DEL MEZZO

– Logistica secondo biennio

Appare evidente, come secondo tale proposta, gli attuali ingegneri aeronautici e meccanici abilitati A01 vengano di fatto esclusi dall’insegnamento della nuova disciplina " Meccanica e macchine" presente nel secondo biennio e quinto anno delle articolazioni " Conduzione del mezzo" e "Logistica" che, sempre secondo il parere del CNPI, viene affidata agli attuali abilitati nella classe di concorso A020 "Discipline meccaniche" che rimane a sua volta nella nuova classe di concorso A042 "Scienze e tecnologie meccaniche".

Vorrei fare notare che gli abilitati A020 non hanno mai insegnato negli ITAER e gli ITAER confluiscono in trasporti e Logistica "Conduzione del mezzo" e "Logistica".

Si evince, inoltre, dalla suddetta tabella che gli abilitati nella classe di concorso A01 potranno altresì insegnare "Meccanica, macchine e sistemi propulsivi" nell’articolazione "Costruzione del mezzo" che evidentemente tratta gli aspetti meccanici ed impiantistici del mezzo al pari e se non più approfonditamente che nelle altre due articolazioni.

E’ quindi evidente che se la proposta del CNPI fosse accolta verrebbe persa la professionalità di docenti che da sempre hanno insegnato negli Istituti tecnici Aeronautici e che si vedrebbero esclusi dagli insegnamenti ingegneristici dei nuovi indirizzi in cui tali scuole confluirebbero.

Ciò oltre che negative ricadute sulla didattica e sulle competenze in uscita degli studenti dei nuovi indirizzi, comporterebbe non trascurabili problemi in relazione al mantenimento delle attuali titolarità o riconversione su nuove classi di concorso di tali insegnanti.

Le chiedo pertanto gentilmente di fare Vostra questa la richiesta che non vada sminuita la professionalità di insegnanti di materie tecniche con decenni di esperienza nel settore e che ci venga concesso di continuare ad insegnare all’interno delle articolazioni "Conduzioni del mezzo" e "Logistica" la disciplina "Meccanica e macchine" nel secondo biennio e quinto anno.

Pertanto, se venisse accolta la proposta di costituzione della nuova classe di concorso " Scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche", si aggiunga all’elenco degli insegnamenti corrispondenti a tale classe di concorso attualmente inseriti nel parere del CNPI le seguenti discipline:

ISTITUTO TECNICO settore tecnologico, indirizzo TRASPORTI E LOGISTICA,
articolazione: CONDUZIONE DEL MEZZO

– Meccanica e macchine secondo biennio e quinto anno.

ISTITUTO TECNICO settore tecnologico, indirizzo TRASPORTI E LOGISTICA,
articolazione: LOGISTICA

– Meccanica e macchine secondo biennio e quinto anno;

– Logistica secondo biennio e quinto anno.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione