Retribuzione dirigenti scolastici, Udir: RIA anche a DS assunti dopo il 2001

WhatsApp
Telegram

comunicato Udir – 34.625,85 € come RIA a una DS assunta dopo il 2001. Ben 6.925,17 € di aumento, a regime, all’anno di stipendio per il riconoscimento dell’anzianità maturata durante il ruolo da docente ai sensi dell’ex art. 39 del Ccnl. Lo stabilisce, il 23 marzo, la sentenza n. 244/17 del Tribunale di Tivoli dopo quelle romane di novembre. Anche di questo si parlerà nei nuovi seminari formativi organizzati nel mese di maggio da Udir a Lecce (6), Napoli (8), Milano (15).

Il giudice Casoli ricorda come a tale proposito occorre evidenziare che l’art. 37, comma 1, lett. e), del Ccnl per il personale dell’area V della dirigenza scolastica prevede che la “retribuzione individuale di anzianità, ove acquisita e spettante” (cd. RIA) è parte integrante della retribuzione del dirigente scolastico, mentre il successivo art. 39, comma 2, nell’abrogare definitivamente la progressione economica per anzianità, stabilisce, appunto, che al personale in servizio spetta un assegno individuale, denominato Retribuzione Individuale di Anzianità, corrispondente alla differenza tra la “posizione stipendiale in godimento, inclusi gli incrementi indicati nella tabella A, e lo stipendio di cui al comma 1”.

Secondo Marcello Pacifico, segretario organizzativo Confedir, per il giudice del lavoro, il rispetto degli artt. 3, 36, 97 della Costituzione impone una lettura delle norme contrattuali rispettosa del buon andamento, dell’imparzialità, del merito, nonché del rispetto del principio della parità retributiva. D’altronde le stesse SS.UU. della Cassazione, di recente, hanno riconosciuto come illegittima la norma contrattuale della temporizzazione che di fatto aboliva la precedente anzianità di servizio nei passaggi da un ruolo all’altro.

Ormai il riconoscimento della RIA, disconosciuto per i neo-assunti dal 2001 dai sindacati firmatari degli ultimi contratti, è oggetto di giudizio di Cassazione, dove si costituiranno i legali dell’Udir che collaborano con Anief.

Pertanto, Udir invita tutti i DD.SS. assunti a partire dal 2001 a inviare una diffida con cui interrompere i termini di prescrizione per recuperare almeno 7mila euro per l’ultimo quinquennio, in caso di esito positivo. Basta richiederla a [email protected]

Non appena Udir diventerà rappresentativa entro fine anno, visto l’alto numero delle deleghe raccolte in pochi mesi, s’impegna, all’atto della stipula del prossimo contratto, a chiedere l’estensione della RIA a tutti i Dirigenti, indipendentemente dalla data di assunzione. Nel frattempo, continuerà a portare in giudizio l’amministrazione e a difende una categoria ignorata da ogni O.S. Di perequazione interna, esterna, di tagli illegittimi al FUN e al CIR ne riparleremo a Lecce il 6 maggio, a Napoli l’8 maggio e a Milano il 15 maggio con esperti della contrattazione, giudici, avvocati, tecnici, assessori, durante i nuovi seminari di formazione organizzati in collaborazione con Eurosofia e accreditati dal Miur.

Sono quasi 500 i colleghi dirigenti che hanno partecipato ai seminari di Palermo, Cosenza, Catania, Roma, Torino fra gennaio e marzo 2017, segno d’interesse e d’apprezzamento della competenza dei relatori. Invia le schede di adesioni per Lecce, Napoli e Milano a [email protected]

Sarai nostro gradito ospite, parteciperemo alle tue spese di viaggio. Scarica il modulo rimborso e per info contatta la nostra segreteria al numero 331.77.13.481.

28 marzo 2017

Ufficio Stampa Udir

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur