Rete Studenti, mobilitazione 22 febbraio anche in Sicilia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Rete degli Studenti Medi Sicilia – In data 22 febbraio, come Rete degli Studenti Medi Sicilia ci mobiliteremo in tutta la regione!

I cortei si svolgeranno nelle città di Ragusa, Trapani, Mazara Del Vallo, Catania e Caltanissetta. Inoltre vi saranno iniziative nelle città di Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto.

Inoltre, sulla città Palermo si svolgerà un’iniziativa con la partecipazione di Legambiente Sicilia, Arci Sicilia, Flc CGIL Sicilia, CPS Sicilia e UDU Palermo, dove si discuterà della situazione delle scuole e delle università in Sicilia, toccando temi con la dispersione scolastica per arrivare ai problemi di edilizia, fino a concludere con una analisi del percorso del governo regionale in materia di istruzione.

Le principali rivendicazioni che muovono la protesta degli studenti sono legate alla forte esigenza di una Legge Regionale sul Diritto allo Studio, aderiamo inoltre alla protesta studentesca rispetto al nuovo assetto della maturità, e quella sui continui tagli all’istruzione da parte del nuovo governo. Inoltre a livello regionale contrastiamo i tagli alle utenze e alle locazioni passive, auspicando un serio piano di interventi sull’edilizia e sui trasporti.

“È impensabile che ancora oggi manchi una Legge Regionale sul Diritto allo Studio nonostante le dichiarazioni da mesi a questa parte” – dichiara Samuele Longo – ” a questa esigenza più volte richiesta, si aggiunge la riforma sugli esami stato che mette in difficoltà gli studenti che a tre mesi dalla maturità si troveranno a dover cambiare completamente metodo di studio. Il disinteresse del governo viene sottolineato dagli ennesimi tagli in materia d’istruzione” conclude Longo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione