Reste scuole “Senza Zaino”, giornata studio 2 dicembre: punto sulle buone pratiche in Piemonte

WhatsApp
Telegram

Comunicato Assessorato Istruzione Piemonte – Sono una decina gli istituti piemontesi che hanno aderito, finora, alla rete delle scuole “Senza Zaino”.

Si tratta di esperienze, che in alcuni casi coinvolgono solo determinate classi, in altre l’intera scuola, ma che hanno in comune un nuovo approccio didattico basato sul senso di comunità, sull’ospitalità e sull’apertura all’altro.

Per fare il punto sulle buone pratiche presenti in Piemonte e informare scuole e amministrazioni locali sulle potenzialità del modello “Senza Zaino”, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e l’Assessorato all’Istruzione della Regione organizzano una giornata di studi, in programma:

VENERDI’  2 DICEMBRE 2016

DALLE ORE 9.30

ITIS AVOGADRO, CORSO SAN MAURIZIO 8, TORINO

 Intervengono

Fabrazio Manca – Direttore Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

L’Assessora all’Istruzione della Regione Piemonte

Daniela Pampaloni– Referente nazionale Rete “Senza Zaino. Per una scuola comunità”

Domenico Chiesa – Insegnante C.I.D.I. (Centro Iniziativa Democratica Insegnanti

Giorgio Borrometi – docente scuola primaria “G. Impastato” IC di Brusasco (Torino)

Maria Luisa Benanni – docente scuola secondaria di primo grado “IC Vergante” di Invorio (Novara)

Gabriella Boscolo – docente scuola primaria “IC King” di Grugliasco

Carla Ruffino

Ufficio Comunicazione

Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale

Il programma

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur