Renzi si è dimesso. Orlando, no alleanza con M5S

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Matteo Renzi si è formalmente dimesso lunedì. Come da lui richiesto nella lettera di dimissioni, e come previsto dallo statuto, ho immediatamente annunciato la convocazione dell’assemblea nazionale per gli adempimenti conseguenti”.

Lo afferma in una nota il presidente Pd Matteo Orfini. “Contestualmente ho convocato la direzione nazionale che sarà aperta dalla relazione del vicesegretario Martina. Nella direzione discuteremo le scelte politiche che il Pd dovrà assumere nelle prossime settimane”.

All’interno del partito si è anche discusso del futuro, tra i punti presi in considerazione una possibile alleanza con il Movimento 5 Stelle.

Orlando fuga ogni dubbio: “Il 90% del gruppo dirigente del Pd è contrario ad un’alleanza con il M5s”. Secondo il leader della minoranza DEM, c’è profonda incompatibilità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione