Renzi segretario del Partito Democratico

di redazione
ipsef

red – E’ un momento importante anche per la scuola, dal momento che il Partito Democratico è la formazione che nelle passate consultazioni elettorali intercetta più voti dal mondo della scuola.

red – E’ un momento importante anche per la scuola, dal momento che il Partito Democratico è la formazione che nelle passate consultazioni elettorali intercetta più voti dal mondo della scuola.

Primato che è stato minato dall’avanzata di formazioni come SEL e soprattutto il Movimento 5 stelle di Grillo, ma che resta solido.

Lo sarà anche con Renzi? Vedremo, di certo è che al momento il fiorentino rottamatore ha l’appoggio da parte del suo partito e i numeri della sua elezione a segretario parlano chiaro, infatti, ma metà delle sezioni scrutinate, ieri notte, questi erano i risultati:  Renzi 68,4%, Gianni Cuperlo 17,9%, Pippo Civati 13,8%.

E non è mancata occasione di sottolineare che è sua intenzione dettare l’agenda politica del Governo, compreso il controllo dell’interruttore.

Le sue idee per la scuola le trovate qui

Versione stampabile
soloformazione