Renzi parla di tenere aperte le scuole al pomeriggio, ma a Catania non si riesce a tenerle aperte nemmeno al mattino. Lettera

WhatsApp
Telegram

Ancora riecheggiano presso la Villa Bellini, le parole del Premier Matteo Renzi pronunciate a chiusura della festa dell’Unità:

“il bene della scuola non è dei professori, ma dei loro ragazzi”.

“Lavoriamo insieme per il tempo pieno, per gli asili al Sud, per fare dell’educazione la leva che solleva il mondo”.

“Voglio sfidare il Pd, finché ci sarà un bambino che non avrà gli stessi diritti dell’altro bambino lì ci sarà il fallimento della politica. Insieme dobbiamo fare più ore a scuola, tenere le scuole aperte il pomeriggio”.

Il premier parla di tenere aperte le scuole al pomeriggio, ma la sua amministrazione (a marchio PD renziana) nella persona del sindaco Enzo Bianco, non riesce a tenere aperte le scuole nemmeno al mattino, come pensa di poterle tenere aperte nel pomeriggio?

E’ di pochi giorni fa l’intervento dell’assessore alle politiche scolastiche del comune di Catania, dott. Scialfa, che comunica che la scuola non chiuderà.

Il sottoscritto si dichiara scettico a tale affermazione. Come si può dare adito a tali affermazioni se cose ben più facili non sono state fatte?

Il cortile della scuola versa in condizione pietose, l’erbaccia ha ricoperto tutto, senza considerare che non avendo il comune provveduto a far pulire le canaline di scolo (intasate dalla cenere dell’Etna e dalla sporcizia) quando piove vi sono copiose infiltrazioni di acqua.

Inoltre non si riesce a capire con quale criterio in data 16/11/2016 i locali destinati alla sezione primavera (che probabilmente saranno chiusi sempre per lo stesso motivo), siano stati adibiti a seggio elettorale……….

Penso quindi che trattasi dell’ennesimo spot pre-referendum.

Urge ricordare a questa amministrazione che in base alle leggi vigenti, gli enti proprietari o affidatari sono obbligati a verificare la tenuta sismica degli edifici strategici, come le scuole, e a predisporre un adeguato programma per eventuali interventi di adeguamento.

Inoltre tutto il personale della scuola insieme alle famiglie “darà vita” a una manifestazione/corteo nei prossimi giorni. I dettagli saranno resi noti dopo aver parlato con le autorità competenti.

Prof. Marco Monzù Rossello

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur