Renzi: “Oggi docenti scioperano per la carta del docente. Nel 2015 fui contestato da larga parte del sindacato”

WhatsApp
Telegram

“Che dire degli insegnanti che scioperano per la Carta del Docente e per il potenziamento di due misure introdotte dalla Buona Scuola e violentemente contestate allora da larga parte del sindacato?”

Lo dice il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nel suo intervento ad Enews.

L’ex premier si riferisce infatti al taglio della carta del docente prevista dal Governo nel decreto 36 su reclutamento e formazione insegnanti.

Come abbiamo spiegato in precedenza, il taglio vedrebbe il passaggio del bonus per la formazione, introdotto proprio da Renzi quando era presidente del Consiglio nel 2015, da 500 a 375 euro.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia