“Renzi non vuole assumere 100mila precari”: il piano secondo “Il Foglio”. M5S, assumere senza ricattare

WhatsApp
Telegram

Due visioni diverse dello stesso problema, quello del quotidiano "Il Foglio" cha parla di un complotto di Renzi contro la riforma e quello del Movimento 5 stelle, che chiede assunzioni senza fare la riforma.

Due visioni diverse dello stesso problema, quello del quotidiano "Il Foglio" cha parla di un complotto di Renzi contro la riforma e quello del Movimento 5 stelle, che chiede assunzioni senza fare la riforma.

Secondo il quotidiano "Il Foglio", a Palazzo Chigi ci sarebbe un piano ben preciso che vorrebbe "bloccare la riforma della scuola addossando le responsabilità del blocco, e della conseguente non assunzione di 100 mila precari, alla minoranza del Pd."

Si tratterebbe di una mossa politica che permetterebbe a Renzi di liquidare la minoranza e dall'altro lato di affossare una riforma che non è certo uno capolavoro. Inoltre, dicono quelli del "Foglio", ciò permetterebbe di risparmiare un miliardo di euro. "Il piano esiste – insistono dal quotidiano – e tra qualche settimana capiremo se arriverà a conclusione."

Che le difficoltà in Senato ci siano è ormai innegabile, l'iter arranca e il Movimento 5 stelle commenta gli eventi, dando una prospettiva diversa, di un Renzi che vuole portare a casa la riforma a tutti i costi e che utilizza le assunzioni come arma di ricatto. Anzi, i cinquestellati parlano di "inaccettabile ricatto" che rispediscono al mittente.

Il giovane movimento politico ha, però, un punto in comune con il presunto piano di Palazzo Chigi: bloccare la riforma. Ma portando a casa le assunzioni che non vedono necessariamente legate alla riforma. "Ogni anno – concludono – ci sono 120 mila supplenze annuali, dunque ci sono tutti i numeri per fare assunzioni programmate e un piano pluriennale che includa anche i docenti abilitati esclusi dalle Gae."

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur