Renzi, “le mie amiche insegnanti hanno fatto sciopero senza conoscere la riforma”

WhatsApp
Telegram

"Mi aspettavo le contestazioni, ma mi ha colpito a livello personale il fatto che mie amiche insegnanti abbiano fatto sciopero senza conoscere la riforma".

"Mi aspettavo le contestazioni, ma mi ha colpito a livello personale il fatto che mie amiche insegnanti abbiano fatto sciopero senza conoscere la riforma".

La dichiarazione è stata riportata da Bruno Vespa nella sua nuova fatica "Donne d'Italia", edito da Mondadori.

"Non ce l'avevamo con te, mi hanno detto – ha raccontato il primo Ministro al gionalista-scrittore – ma protestavamo per la scarsa attenzione alla scuola. Scarsa attenzione? Più soldi alla scuola, più soldi ai professori, maggiore partecipazione. Noi dobbiamo ribaltare il senso di stanchezza dei nostri insegnanti, che quasi sempre sono davvero bravi. Certo, se un giorno vado in una scuola di Siracusa e succede l'inferno perché i bambini cantano una canzoncina… Da allora ho smesso di andare nelle scuole per una forma di rispetto istituzionale. Ma è stato un errore, perché il rapporto diretto con questo mondo è indispensabile".

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur