Renzi: L’ora di educazione fisica non è un premio, ma educazione civile

Stampa

Il premier è intervenuto oggi al Coni durante la premiazione dei collari d'oro ed ha colto l'occasione per parlare anche di scuola.

Il premier è intervenuto oggi al Coni durante la premiazione dei collari d'oro ed ha colto l'occasione per parlare anche di scuola.

Infatti, il primo Ministro ha affermato che l'ora di educazione fisica è una vera e propria ora di educazione civile e minacciare di farla saltare come punizione per gli alunni che "fanno casino" è un "ragionamento sbagliato".

Affermazioni che si legano alle intenzioni del Governo di potenziare la materia, infatti è stato nominato un numero consistente di docenti grazie alla Legge di stabilità, sebbene ancora molto si debba fare per primaria e infanzia che vive di progetti esterni.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur