Renzi (IV): “Sarà che io ho una moglie docente e figli che vanno a scuola, ma è assurdo che non si sappia nulla sulla riapertura”

Stampa

Scontro all’interno del governo per il ritorno in classe. Il Partito Democratico è per il rinvio dopo il 15 gennaio, il M5S non molla, mentre Italia Viva critica l’intera gestione governativa.

Il leader del partito, Matteo Renzi, lancia una bordata da Rete 4: “L’incertezza sulla riapertura delle scuole  è inaccettabile, sarà che io ho figli che vanno a scuola e una moglie docente, ma siamo al 4 gennaio e io trovo assurdo che i mie figli non  sappiano ancora se vanno a scuola o no, trovo assurdo che è il 4  gennaio e ancora non si sappia”.

Covid-19, nuovo decreto: il PD per il rinvio dopo il 15 gennaio, ma Azzolina non molla. È scontro sulla scuola [BOZZA PDF]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur