Renzi e Morelli, l’Italia “è contro i giovani”. Aboliamo il valore legale dei titoli di studio

Stampa

red – L’idea dell’ANDU, pubblicata qualche giorno fa in un comunicato su questo sito, piace anche a Renzi e Morelli. Il primo, giovane sindaco di Firenze, conosciuto come il "rottamatore" del PD, il secondo è il neo presidente dei giovani industriali, anch’egli fiorentino.

red – L’idea dell’ANDU, pubblicata qualche giorno fa in un comunicato su questo sito, piace anche a Renzi e Morelli. Il primo, giovane sindaco di Firenze, conosciuto come il "rottamatore" del PD, il secondo è il neo presidente dei giovani industriali, anch’egli fiorentino.

I due 36enni fiorentini puntano la "gerontocrazia", come sostiene Panorama nel suo blog dedicato all’economia, e scagliano una serie di bordate riformatrici.

L’Italia "è contro i giovani" e la ricetta parte dal 41esimo convegno di Santa Margherita Ligure in 5 proposte:

  • abbassare le tasse per i giovani;
  • alzare l’asticella dell’età di pensionamento per uomini e donne fino a 70 anni;
  • ridurre il cuneo contributivo per chi entra nel mercato del lavoro;
  • abbattere l’Irap sulle start – up;
  • abolire il valore legale dei titoli di studio.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia