Renzi: con il contratto spero di portare al PD la maggioranza dei lavoratori della scuola

Stampa

“Il fatto che la cultura non sia più giudicata la cenerentola dei bilanci ma richieda investimenti straordinari, dalla gestione dei musei al finanziamento dei privati è una piccola cosa nel dibattito pubblico ma per me è elemento di grande orgoglio.

Non siamo invece riusciti a portare con noi la maggioranza dei lavoratori del pubblico impiego e soprattutto della scuola: spero che il rinnovo del contratto sia una buona occasione ma non c’è dubbio che questo sia stato uno dei settori in cui abbiamo sofferto di più le resistenze”.

Lo afferma il segretario del Pd, Matteo Renzi, in un’intervista alla Stampa in apertura di prima pagina, in cui traccia un bilancio della legislatura che sta per chiudersi e guarda alla prossima.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!