Renzi conferma DDL riforma per giovedì. Risolto nodo precariato

WhatsApp
Telegram

Ma bisognerà vedere quale formula sarà stata scelta per risolvere il piano delle assunzioni. Oggi Renzi e Giannini hanno avuto un faccia a faccia.

Ma bisognerà vedere quale formula sarà stata scelta per risolvere il piano delle assunzioni. Oggi Renzi e Giannini hanno avuto un faccia a faccia.

Il disegno di legge è pronto, lo conferma l'ASKA con  un lancio di agenzia citando fonti governative. Fonti che confermano la scelta del percorso parlamentare e che ci sono i tempi per dare le risposte attese dai precari.

Conferme anche sul fatto che il testo sarà licenziato giovedì e poi passato in parlamento. Renzi ha voluto sentire anche i suoi parlamentari nelle posizioni strategiche delle varie commissioni. Vuole fare in fretta per avviare il piano di assunzioni.

Vedremo domani o dopodomani quale sarà la soluzione scelta per affrontare il nodo precariato.

Tre, fino a ieri, le ipotesi nel piatto:

  1. assunzione di 50mila docenti per settembre 2015, il resto dopo l'attuazione della riforma da parte del parlamento.
  2. assunzione di tutti i precari secondo il piano a legge approvata (dipenderà dal Parlamento l'approvazione in tempi utili per le assunzioni)
  3. decreto d'urgenza per le assunzioni di tutti i precari nel caso il Parlamento non dovesse fare in tempo.

 

Tutto sulla Buona scuola

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022