Renzi: assunzioni grazie a parlamentari PD. Nardelli: ci aspettiamo le scuse di chi si è opposto a riforma scuola

Di
WhatsApp
Telegram

E' il giorno dopo l'ultimo atto del piano straordinario di assunzioni disposto dalla legge sulla Buona Scuola, il giorno dei resoconti. Immancabile il commento del Premier.

E' il giorno dopo l'ultimo atto del piano straordinario di assunzioni disposto dalla legge sulla Buona Scuola, il giorno dei resoconti. Immancabile il commento del Premier.

Commento che si fa sentire attraverso un sms inviato ai parlamentari del PD "Se oggi 50 mila persone smettono di essere precarie e tornano a credere nello Stato è merito della vostra tenacia sulla buona scuola. Stiamo cambiando l'Italia: io sono orgoglioso di essere uno di voi. Grazie per la caparbietà che avete dimostrato, specie tra giugno e luglio"

Sulla questione assunzioni interviene anche Flavia Piccoli Nardelli del Pd, presidente della commissione Cultura della Camera, che si aspetta le scuse di quanti si sono opposti alla riforma della scuola "a prescindere", sia in Parlamento che fuori. La Nardelli sottolinea come questo piano garantisca agli studenti continuità didattica e ai docenti maggiore dignità nel loro lavoro.

Di parere diverso altri parlamentari, come Rampelli (FDI -AN), per il quale la soluzione messa in atto è stata scriteriata e avremo piuttosto studenti più ignoranti. Rampelli (FDI-AN), scelta scriteriata su assunzioni non favorirà potenziamento e discrimina abilitati

Preoccupazione esprime anche l'On. Centemero sulla possibilità che le competenze dei docenti assunti siano effettivamente rispondenti alle necessità delle scuole Centemero (FI), su assunzioni mancanza di trasparenza

Intanto Salvini, segretario della Lega, annuncia "con me al Governo via La Buona Scuola, che così com'è è una schifezza.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur