Renzi ai sindaci italiani:” La stabilità delle aule sarà considerata il cuore dell’azione amministrativa e di governo”

di Giulia Boffa
ipsef

”Ora la vostra e nostra priorità è l’edilizia scolastica. Nessun ragionamento sarà credibile finché la stabilità delle aule in cui i nostri figli passano tante ore della loro giornata non sarà considerata il cuore dell’azione amministrativa e di governo”.

 Lo afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi in una lettera inviata ai sindaci italiani sul tema dell’edilizia scolastica.

”Ora la vostra e nostra priorità è l’edilizia scolastica. Nessun ragionamento sarà credibile finché la stabilità delle aule in cui i nostri figli passano tante ore della loro giornata non sarà considerata il cuore dell’azione amministrativa e di governo”.

 Lo afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi in una lettera inviata ai sindaci italiani sul tema dell’edilizia scolastica.

”Non vi propongo un patto istituzionale – spiega Renzi – ma più semplicemente un metodo di lavoro. Vogliamo che il 2014 segni l’investimento più significativo mai fatto da un Governo centrale sull’edilizia scolastica”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione