Renzi: “29 agosto riforma”, scuola asset strategico. 1 miliardo di investimento

Di
Stampa

redazione – Torna a parlare il Primo Ministro Renzi sulla prossima riforma della scuola, per ribadire quanto già detto: giorno 29 si darà avvio ad una "riforma complessiva".

80 euro in più? Saranno per sempre. Parola di Renzi

redazione – Torna a parlare il Primo Ministro Renzi sulla prossima riforma della scuola, per ribadire quanto già detto: giorno 29 si darà avvio ad una "riforma complessiva".

80 euro in più? Saranno per sempre. Parola di Renzi

Lo rifà su Tempi.it, con una intervista che affronta diversi aspetti della sua politia e delle future riforme.

Ha ribadito quanto già affermato dalla Giannini, che nei giorni scorsi si sono incontrati e che sulla scuola stanno lavorando. "Il 29 agosto – ha detto – presenteremo una riforma complessiva che, a differenza di altre occasioni, intende andare in direzione dei ragazzi, delle famiglie e del personale docente che è la negletta spina dorsale del nostro sistema educativo".

La scuola un problema? "Un asset strategico del nostro Paese – afferma – che va valorizzato e messo in sicurezza. In ogni caso la sfida educativa è la mia priorità".

Nessuna anticipazione sui contenuti concreti della riforma, afferma soltanto che tra dieci anni "l’Italia sarà come l’avranno fatta le maestre, i maestri, gli insegnanti".

Promette, comunque, che le novità riguarderanno famiglie, studenti e docenti.

Un grosso impegno, ameno da ciò che trapela dalle poche parole pronunciate, che presuppongono anche un investimento non indifferente.

E’ stato lo stesso Renzi, era il 10 di agosto, che ha anticipato la volontà di investire circa un miliardo di euro. Da dove saranno presi i soldi?

Le sue affermazioni anticipano la volontà di utilizzare la spending review per tirar fuori i soldi per la sua riforma.

A ciò si aggiunge anche la volontà di utilizzare tutti quei soldi che le Regioni non spendono e che sono stati stanziati dall’Unione Europea.

Giorno 29 sapremo e siamo sicuri che Renzi saprà stupirci. Vedremo poi nel dettaglio la validità delle riforme proposte.

Riforma scuola. Decreto Renzi: Quota 96, precari, concorso a cattedra, valutazione. Autunno scuola media, autonomia, scuola-lavoro

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur