Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

REM per proroga NASPI e DIS COLL con domanda respinta: attenzione ad eventuali errori dell’INPS

WhatsApp
Telegram
Pensione Quota 100 e Naspi

Domanda di REM per proroga Naspi e DIS COLL respinta. Ecco come comportarsi.

Moltissimi sono i lettori che ci stanno segnalando errori dell’attribuzione del diritto del REM per proroga dell’indennità di disoccupazione Naspi e DIS COLL. In molti casi, infatti, la domanda viene respinta, anche se i requisiti ci sono, per errori del sistema. Rispondiamo ad un lettore che ci pone proprio questa domanda sottolineando che la risposta vale per tutti coloro che, in attesa del REM per proroga Naspi o Dis Coll si sono visti respingere la domanda:

Buonasera, se possibile, gentilmente avere una consulenza.Ho inoltrato tramite Caf Acli un domanda di Rem con proroga  Naspi. Oggi mi hanno  risposto che è stata respinta per mancanza di requisiti di legge. Sono stato in Naspi fino all’inizio di Ottobre 2020 ( quindi dentro la fascia richiesta
1 Luglio al 28 Febbraio), sono ancora disoccupato. Ho un Isee Corrente di € 4.076,22 con una situazione reddituale familiare di €12.065, 60 relativa agli stipendi di mia moglie. Abbiamo due figli a carico uno di 22 ed uno di 18 con disabilità al 100% per una leucemia che per fortuna sembra in regresso… Vorrei sapere cortesemente da voi che siete esperti in materia se ho il diritto a percepire il Rem con proroga Naspi. Certo di un vostro gentile riscontro
Grazie

Proroga NASPI e DIS COLL con REM, domanda respinta

Quello che sta accadendo, non solo a lei ma a moltissimi lavoratori in attesa di proroga Naspi o DIS COLL con il REM,  è che molti si sono visti respingere la domanda per ISEE troppo alto, per redditi presunti troppo alti, per presenza nel nucleo familiare di un pensionato ecc… Ovvero per tutti quei requisiti che dovevano essere rispettati da coloro che chiedevano il REM come integrazione del reddito e non come prolungamento dell’indennità di disoccupazione.

Abbiamo contatto alcuni CAF per chiedere spiegazioni al riguardo e ci è stato risposto che è un errore del sistema che confonde i requisiti del REM vero e proprio con quelli di coloro che lo richiedono per il prolungamento dell’indennità di disoccupazione.

Il mio consiglio al momento è quello di recarsi presso il CAF con il quale ha inoltrato la domanda per il REM, far presente quello che è successo specificando quello che sta accadendo a moltissime persone (sicuramente ne saranno già informati) e chiedendo di sbrigare la cosa con l’INPS, in attesa di un chiarimento da parte dell’istituto. Probabile che in alcuni casi, magari, il REM non spetti veramente, ma le segnalazioni al riguardo sono davvero troppe.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur