Religione cattolica materia d’esame in terza media? Se non lo è, perché è presente il docente?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

A pochi giorni dall’inizio degli esami statali di terza media il Miur non ha ancora fornito indicazioni sul ruolo della presenza degli insegnanti di religione cattolica conseguente alla disposizione del D.lvo 62/2017 che li prevede componenti della Commissione d’esame.

Appello per definire ruolo dell’insegnante di religione cattolica nell’esame di terza media

18 associazioni hanno inviato al Ministro pro tempore il seguente documento in data 10 maggio 2018. Nei giorni scorsi sono state presentate anche due interrogazioni parlamentari sul tema.

Per evitare il fai da te su una questione che attiene al principio supremo di laicità dello Stato e alla tutela della libertà di coscienza e di religione di cui all’art. 19 della Costituzione e di quello della responsabilità educativa dei genitori di cui all’art. 30 della Costituzione le associazioni hanno nuovamente inviato un appello.

Allegati:
1) Nuovo Appello Miur

2) Documento 18 associazioni 10 maggio
3) Interrogazione(29/05/18)
4)interrogazione (30/05/18)

Tutto sugli esami di III media

Versione stampabile
anief
soloformazione