“Reintrodurre i voti alla primaria, adeguare gli stipendi dei docenti, valorizzare la maturità e borse di studio per gli studenti”. Meloni (FDI) fissa le priorità per la scuola

WhatsApp
Telegram

“Sul sistema di istruzione dobbiamo dirci che la scuola italiana è diventata una macchina di diseguaglianza”.

Lo ha detto la leader di FdI Giorgia Meloni durante un incontro al Meeting Cl citando un libro.

Meloni ha puntato il dito contro un sistema in cui “chi ha più possibilità avrà una formazione migliore: il mito progressista dell’uguaglianza ha finito per favorire chi aveva di più“.

E, invece, “uguaglianza e merito sono fratelli. Ma se io dimostro più di un altro” a parità di condizioni di partenza “il mio valore deve essere riconosciuto. Concretamente serve sistema serissimo di borse di studio“.

La leader di FdI ha proposto anche di “reintrodurre i voti nella scuola primaria, valorizzare l’esame di maturità, adeguare gli stipendi degli insegnanti alla media europei e più sport per tutti“. 

La redazione di Orizzonte Scuola sta raccogliendo e confrontando le proposte dei partiti per la scuola

Elezioni 2022 e scuola: precariato, stipendi, edilizia. I programmi dei partiti a confronto. AGGIORNATO 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur