Taglio fondi scuole non statali per 2013/14. Pareri contrastanti

Di
WhatsApp
Telegram

red – Giungono in redazione comunicati legati alle voci di un dimezzamento dei fondo per le scuole non statali nella legge finanziaria (DPEF). 12 ottobre UdS in piazza. Centemero: "errore culturale e strategico"

red – Giungono in redazione comunicati legati alle voci di un dimezzamento dei fondo per le scuole non statali nella legge finanziaria (DPEF). 12 ottobre UdS in piazza. Centemero: "errore culturale e strategico"

Durante ll seminario organizzato dal PdL che ha avuto quale argomento "Il sistema scolastico integrato dalla Costituente all’Unione Europea", il sottosegretario Toccafondi ha affermato che nel bilancio previsionale per l’anno prossimo, si riducono del 42 per cento i contributi alle scuole paritarie, pari a 260 milioni in meno, rispetto ai 530 milioni di euro storicamente destinati alle paritarie.

"Non possiamo che essere favorevoli ad una scelta del genere – ha dichiarato in una nota l’Unione degli Studenti – a condizione che questi fondi siano reinvestiti nelle scuole pubbliche."

"Rivendichiamo da tempo che si vada in questa direzione e pensiamo che i fondi pubblici alle scuole private vadano totalmente eliminati – rilancia l’Unione degli Studenti – come prescritto dall’articolo 33 della Costituzione, secondo cui le scuole private possano esistere senza oneri per lo stato. Per queste ragioni saremo in piazza dal Nord al Sud del paese l’11 ottobre, nella giornata di mobilitazione studentesca da noi convocata con lo slogan <<Non c’è più tempo>> ed il 12 ottobre parteciperemo al corteo nazionale a Roma per l’applicazione della Costituzione"

Di diverso avviso l’On Centemero che ritiene "un errore culturale e strategico" il taglio dei fondi, che "non tiene in alcun conto il diritto alla libertà di scelta educativa delle famiglie, non considera il fatto che le scuole paritarie sono parte integrante del sistema di istruzione pubblico e non valuta l’impatto economico dei costi che ricadrebbero sullo Stato qualora fosse chiamato a sopperire al servizio offerto dagli istituti paritari".

Ed annuncia battaglia.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur