Regolamento contabile, si applica dal successivo esercizio finanziario. Le eccezioni

di redazione

item-thumbnail

Il Miur, con la nota n. 23410 del 22 novembre 2018, ha indicato la tempistica di approvazione del Programma annuale 2019 e informato sull’entrata in vigore delle disposizioni del nuovo Regolamento sulla gestione amministrativo-contabile delle scuole.

Abbiamo già riferito sulla tempistica che condurrà all’approvazione del Programma entro il 15 marzo 2019 in Programma annuale 2019: approvazione entro il 15 marzo, in attesa gestione provvisoria

Vediamo adesso quando entreranno in vigore e saranno applicate le nuove disposizioni.

Entrata in vigore nuovo Regolamento

Il DI n. 129 del 28 agosto 2018, “Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche“, sostituisce il DI n. 44 del 1° febbraio 2001, come leggiamo nella nota ministeriale.

Il nuovo Regolamento, entrato in vigore il 17 novembre 2018, si applica dall’esercizio finanziario successivo a quello dell’entrata in vigore ovvero a partire dal 1° gennaio 2019 con l’eccezione di quanto previsto dall’articolo 55, comma 3, del Regolamento.

Applicazione a procedure successive al 17 novembre 2018

L’articolo 55, comma 3, del Regolamento prevede che le disposizioni del nuovo Regolamento si applicano dal giorno successivo a quello di pubblicazione in G.U., ossia dal 17 novembre 2018, per i seguenti contratti e procedure:

  • procedure e contratti per i quali i bandi o gli avvisi siano pubblicati in data successiva al 17 novembre 2018;
  • contratti senza pubblicazione di bandi o di avvisi, procedure e contratti per i quali, al 17 novembre 2018, non siano stati inviati gli inviti a presentare le offerte.

Scarica la nota

Tutto sul nuovo regolamento

Versione stampabile