Registro elettronico, se deliberato dal collegio docenti è obbligatorio. Compilazione in tempo reale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il decreto legge n. 95/2012 ha introdotto l’uso del registro elettronico a partire dall’a.s. 2012/13.

NORMATIVA

E’ l’articolo 7, comma 31, del decreto a prevedere che:

A decorrere dall’anno scolastico 2012-2013 le istituzioni scolastiche e i docenti adottano registri on line e inviano le comunicazioni agli alunni e alle famiglie in formato elettronico.

Il comma 27 del suddetto articolo 7 ha previsto la predisposizione da parte del Miur di un apposto Piano di dematerializzazione, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto:

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca predispone entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto un Piano per la dematerializzazione delle procedure amministrative in materia di istruzione, università e ricerca e dei rapporti con le comunità dei docenti, del personale, studenti e famiglie.

Nonostante siano passati quasi 6 anni dall’approvazione del decreto, il suddetto Piano non è stato ancora adottato.

OBBLIGATORIETÀ REGISTRO ELETTRONICO – DELIBERA COLLEGIO DOCENTI

Sino a quando non ci sarà il Piano, l’adozione del registro elettronico non è obbligatoria.

In caso il Collegio docenti si esprima, deliberandone l’adozione, allora l’uso del registro elettronico diventa obbligatorio.

COMPILAZIONE REGISTRO ELETTRONICO

Il registro (di classe e personale), essendo un atto pubblico (V Sezione Penale della Corte di Cassazione: 12726/2000; 6138/2001; 714/2010) deve essere compilato nel medesimo momento in cui il docente è in classe.

L’insegnante, infatti, in qualità di pubblico ufficiale deve registrare all’istante quanto avviene in sua presenza.

L’uso del registro elettronico. pertanto, dovrebbe essere deliberato solo nei casi in cui la scuola sia dotata di infrastrutture e strumenti tali da mettere il docente in condizione di operare in classe, ovvero nei casi in cui ci sia un’efficiente connessione wirless e ci siano P.C. e/o tablet a disposizione dei docenti in ogni classe.

Registro elettronico, deve essere compilato in tempo reale. Ma la scuola deve fornire tutte le attrezzature necessarie

Versione stampabile
anief anief
soloformazione