Regione Lombardia, riprendono le visite scolastiche al Pirellone

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprendono le visite didattiche a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia.

Il programma è dedicato in prevalenza agli alunni della scuola dell’obbligo e secondaria superiore, ma è aperto anche a scuole dell’infanzia, associazioni di assistenza ai disabili, universitari e professionisti, anche dall’estero.

Ad aprire la nuova stagione scolastica, infatti, è stata una delegazione svizzera di architetti e professori della Scuola politecnica federale di Losanna, mentre nella pausa estiva l’invito a visitare il Pirellone è stato rivolto ai ragazzi degli orari milanesi. Scopo delle visite didattiche a Palazzo Lombardia è far conoscere quali sono e come si esercitano le funzioni dell’assemblea consiliare.

Gli incontri, di circa due ore, prevedono anche una simulazione di voto elettronico e la visita al Piano della memoria o al Belvedere Enzo Jannacci. Da gennaio a luglio 2017 sono stati oltre 5 mila gli studenti accolti a Palazzo Pirelli, provenienti da più di 80 scuole di tutta la Lombardia.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione