Regionalizzazione scuola, Sgambato (PD): Bussetti Ministro del solo Nord? Riforma creerà diseguaglianze

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

La responsabile scuola del PD, Camilla Sgambato, ha diramato una nota di critica contro la posizione di Bussetti in merito alla regionalizzazione della scuola. 

Bussetti ministro del solo Nord?

Queste, come riferisce l’Ansa, le parole della Sgambato:

“Bussetti è il ministro dell’Istruzione di tutto il Paese o solo del Nord? E’
gravissimo che sulla regionalizzazione della scuola Bussetti abbia deciso, da ministro dell’istruzione, di allinearsi a Zaia e Fontana, tradendo il ruolo, che invece dovrebbe rivestire, di garante dell’unità del sistema scolastico, che è alla base della coesione del Paese”.

Secondo la Sgambato, la proposta avanzata da Veneto e Lombardia, sostenuta con forza da Bussetti, vuole introdurre un sistema fondato su investimenti e qualità dipendenti dalla ricchezza del territorio, contratti regionali, reclutamento e sistemi di valutazione disuguali, con livelli ancor più differenziati di welfare studentesco e percorsi educativi diversificati.

Cosa fa il M5S?

Dopo le critiche a Bussetti, la Sgambato si rivolge al M5S e, in particolare, a due deputate che si sono dichiarate contrarie alla regionalizzazione della scuola:

“Il M5S, che con le parlamentari Azzolina e Granato critica le parole del Ministro, cosa vuol fare? Sono al governo, si assumano le loro responsabilità. Non bastano parole di biasimo. Si dissocino con azioni concrete da questa scellerata proposta”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione