Regionalizzazione scuola, Calenda: “Una follia. Ma Meloni non è nazionalista?”

WhatsApp
Telegram

“E’ una follia la scuola regionalizzata. La scuola è il cuore della cultura nazionale. Ma Meloni non è nazionalista, e perché vuole regionalizzare la scuola? Sei nazionalista, fai la nazionalista per una volta…”.

Lo ha detto il leader del Terzo Polo Carlo Calenda a Oggi è un altro giorno su Rai 1.

Nel frattempo, ricordiamo che nel primo pomeriggio di oggi, 18 novembre, si è svolto alla Camera un vertice sull’autonomia differenziata con il premier Meloni e i Ministri Calderoli, Salvini e Tajani. Al termine, dell’incontro, Calderoli ha detto: “Accoglieremo le richieste legittime delle regioni del Sud, non quelle strumentali”. E ancora, il Ministro per gli Affari regionali, replicando a chi gli chiedeva dei tempi e dell’intenzione del governo di realizzate l’autonomia differenziata, ha detto: “È nel programma di governo e intendiamo realizzarla“.

Regionalizzazione, Calderoli: “È nel programma di governo e intendiamo realizzarla”. De Luca promette battaglia: “Difenderemo unità nazionale”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur