Regionalizzazione, prima si firma intesa per lasciar fuori la scuola e poi la si annuncia! Lettera

Stampa
ex

Inviato da Emilio Cavallaro – Ancora una volta parliamo di regionalizzazione della scuola dove uomini di poca parola dopo aver firmato l’accordo con i sindacati dichiarando che la scuola deve rimanere statale e una per tutti, ritornano dicendo che la regionalizzazione si farà!!!

Io mi rivolgo ad alcuni esponenti del M5S che qualche giorno fa si vantavano di aver tolto la chiamata diretta da parte dei dirigenti scolastici e quindi di aver mantenuto la promessa fatta in campagna elettorale, voglio ricordare che il discorso chiamata diretta in confronto alla regionalizzazione della scuola sono briciole, ma è contro quest’ultima che dovete battervi in quanto la regionalizzazione della scuola non era nel contratto del governo! Anzi ci avete sempre detto che non si sarebbero fatte riforme sulle scuola!

Siamo pronti insieme a sindacati come anief che da sempre si sta battendo seriamente contro questo folle progetto ad andare in tribunale e dimostrare l’incostituzionalità dello stesso!

Bussetti: regionalizzazione della scuola si farà. Sì a concorsi regionali

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata