Regionalizzazione, Fontana: “riformicchia” senza scuola, sanità e infrastrutture. Non ci stiamo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Governatore della Lombardia Fontana è contrario a qualsiasi regionalizzazione che non comprenda anche la scuola, come dichiarato in diverse interviste. 

Fontana lo ha ribadito anche oggi, come leggiamo su Askanews:

“Le anticipazioni parlano di una rivisitazione dell’autonomia finanziaria, l’unico punto su cui eravamo d’accordo – ha aggiunto Fontana – Non competenze in materia di sanità e di scuola, quindi nessun tempo di competenze in materia di infrastrutture. Se queste sono le premesse è inutile che venga a Roma”

Il Governatore non intende incontrarsi con il premier Conte prima di aver letto il testo che dovesse uscire dal Cdm: se la riforma è una riforma seria siamo prontissimi a discutere, se è una riformicchia fatta solo per accontentare i giornali che possono dare un titolo e per accontentare qualcuno che può dire di essere il papà dell’autonomia, io e i miei colleghi non ci stiamo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione