Referendum, Puglisi: 180mila precari assunti grazie a Renzi

WhatsApp
Telegram

Si succedono senza sosta i commenti sugli esiti del Referendum da parte di esponenti politici sia della maggioranza che dell’opposizione.

Riportiamo il commento della senatrice Puglisi, responsabile scuola, università e ricerca del Partito Democratico, la quale non ha mancato di evidenziare uno dei provvedimenti del Governo Renzi riguardante la scuola.

La Puglisi ha sottolineato, innanzitutto, l’importanza della notevole affluenza alle urne: “Un Paese che partecipa e si appassiona alla politica è un Paese sano.”

Ha poi ringraziato il premier Reni per tutti i provvedimenti adottati durante il suo Governo, provvedimenti che senza la sua “forza” e il “coraggio” dello stesso non sarebbero stati approvati.

La senatrice, infine, ha sottolineato che senza il Governo Renzi: ” Molti precari (180.000 solo nella scuola) non avrebbero oggi la possibilità di avere un contratto a tempo indeterminato e di accendere un mutuo per comprarsi una casa”.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff