Referendum, Di Meglio (Gilda): dopo 107/15 Governo battuto ad ogni consultazione elettorale

WhatsApp
Telegram

L’esito del Referendum costituzionale continua a far discutere non solo il modo della politica ma anche quello della scuola.

Da più parti si evidenzia il fatto che la scuola ha avuto un ruolo decisivo nel porre fine al Governo Renzi, la cui riforma della Scuola non è piaciuta agli addetti ai lavori, nemmeno a coloro i quali sono stati immessi in ruolo grazie ad essa.

Mentana, gli insegnanti hanno abbattuto il Governo. Commenta

Sulla questione è intervenuto anche il coordinatore nazionale della Gilda Insegnanti, Rino Di Meglio, che non ha mancato di sottolineare il ruolo del personale della scuola riguardo all’esito del Referendum.

Di Meglio ha evidenziato che, dopo l’approvazione della legge 107/20015, ad ogni consultazione elettorale il Governo, non a caso, è stato sconfitto.

Queste, come riportato da AdnKronos,  le parole de Coordinatore della Gilda: “Sarà stato un caso ma da quando è stata approvata questa legge, ogni volta che è stata fatta una consultazione elettorale, il Governo ne è uscito male”.

Di Meglio, infine, ha auspicato che il prossimo Governo abolisca la Buona Scuola.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur