Referendum costituzionale, PSP: docenti impegnati a diffondere volantini per il “No”

di redazione
ipsef

Comunicato Partigiani Scuola Pubblica – A Lamezia Terme, ieri 29 ottobre, la mobilitazione territoriale per il “No al referendum costituzionale” ha visto la partecipazione dei PSP calabresi al presidio regionale per l’importante appuntamento referendario.

I docenti hanno contribuito a diffondere i volantini per il No ai cittadini di Lamezia Terme. Un No importante che dia un segnale deciso  a chi, con la scusa del risparmio, vuole ridurre il Paese alla deriva autoritaria, alle logiche di mercato, privatizzando tutti i beni comuni.

L’assemblea nazionale per il NO Sociale, tenutasi alla Sapienza di Roma lo scorso 1° ottobre, a cui abbiamo partecipato, ha individuato alcune mobilitazioni sulle quali le realtà calabresi hanno lavorato sin da subito per una buona riuscita, a partire da quella studentesca diffusa sul territorio nazionale per il 7 ottobre – con i cortei locali di studenti e docenti diLamezia Terme e Cosenza – come primo importante momento per attivare le energie politiche di una soggettività studentesca e generazionale che vuole prendere parola sul proprio futuro, fino a quella partecipata del 29 ottobre.

Seguirà il corteo nazionale conclusivo della campagna per il No sociale, previsto per domenica 27 novembre a Roma.

Partigiani della Scuola Pubblica

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione