Referendum Buona Scuola, Giannini soddisfatta mancato raggiungimento numero firme

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Giannini è intervenuto sul mancato raggiungimento del numero di firme necessario per il Referendum su alcuni punti della legge di riforma della scuola.

La Giannini ha espresso la propria soddisfazione in merito, sostenendo che ciò testimonia l’aumento di coloro i quali sono favorevoli alla riforma posta in essere.

Queste le parole della titolare del Miur, intervenuta a margine della presentazione del monitoraggio relativo alle ispezioni preso le scuole paritarie:

“Significa che alla fine  sicuramente ci può restare, come è logico che avvenga, una prospettiva critica all’interno del mondo della scuola, ma si sta anche  rafforzando sempre più, e io lo misuro girando l’Italia, il fronte del ‘sì’ per la Buona scuola, di quella parte di genitori, insegnanti, dirigenti, studenti che capisce che si stanno facendo delle cose nuove e importanti per la scuola. Mi  fa piacere che sia stato formalizzato questo risultato”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione