Reddito di cittadinanza verrà tolto a coloro che possono lavorare: i fondi destinati per Ape Social e Quota 102

WhatsApp
Telegram

Il governo di centrodestra è intenzionato a intervenire sul reddito di cittadinanza. Come lo spiega il Corriere della Sera in un approfondimento sulle politiche economiche dell’esecutivo Meloni.

Secondo quanto segnala il quotidiano, il reddito verrà tolto a coloro che possono lavorare, resterà, invece, per gli altri. Nel 2022 è andato a oltre 3,5 milioni di persone. Ogni famiglia ha ricevuto in media circa 550 euro al mese. La spesa statale si aggira agli 8 miliardi di euro. Quelli occupati risultano essere 173mila, ma con un reddito basso da far loro ottenere il sussidio. Per chi può lavorare sarà potenziata la formazione e il servizio di collocamento.

Fondi destinati al rinnovo delle misure pensionistiche

I fondi tolti al reddito di cittadinanza saranno utilizzati, verosimilmente, per prorogare le misure di flessibilità in scadenza a fine anno. Si tratta di Opzione donna, dell’Ape Sociale e di Quota 102. Ulteriori flessibilità dovranno fare i conti con la Legge di Bilancio.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana