Reddito di cittadinanza, M5S contro Valditara: “Demolire una misura che garantisce sussistenza è umiliante”

WhatsApp
Telegram

“Il ministro Valditara attacca ancora il reddito di cittadinanza. Durante l’intervento davanti alle commissioni Istruzione di Camera e Senato sulle linee programmatiche del suo ministero parla di condurre chi percepisce il reddito a una vita dignitosa e non votata all’assistenzialismo, e che i giovani vanno formati per l’inserimento nel mondo del lavoro”.

Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Istruzione al Senato Luca Pirondini.

“Valditara dimostra di ignorare che la decadenza del sussidio nel caso in cui un minorenne non frequenti corsi di formazione e istruzione è già prevista. E soprattutto ignora che in Italia ci sono quasi 1.4 milioni di minori in povertà, e che demolire una misura che garantisce la sussistenza rappresenta una umiliazione per tantissime famiglie. Ma d’altronde da uno che ha detto che l’umiliazione è un fattore fondamentale della crescita, e che si appresta a tagliare centinaia di scuole con la legge di bilancio cosa ci si può aspettare?”.

Leggi anche

Stop al reddito di cittadinanza per chi non assolve l’obbligo scolastico, Valditara: “Serve confronto per migliorare condizioni di vita dei ragazzi”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur