Il sottosegretario Durigon: “Laureato faccia anche cameriere. A gennaio un decreto per modificare reddito di cittadinanza”

WhatsApp
Telegram

“L’offerta congrua che abbiamo in mente prevede che qualsiasi persona, anche laureata, se gli offrono un posto anche di cameriere casomai vicino casa è giusto che la accetti, perché se uno prende dei soldi pubblici non credo che possa essere schizzinoso. Il criterio della territorialità resta anche perché una persona non può andare a Trieste per due giorni se è di Napoli, tranquillizzerei Conte”.

Lo ha detto Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro, su Radio 24, spiegando che il governo punta a “portare a casa” nella seconda metà di gennaio un decreto che toccherà il reddito di cittadinanza, “ma anche tanti altri temi sul lavoro”.

Reddito di cittadinanza, obbligo scolastico per averlo: ok all’emendamento. Valditara: “Il mio obiettivo è fornire a tutti i ragazzi gli strumenti per realizzarsi”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur