Recovery Plan, l’Unione Europea ha versato all’Italia quasi 25 miliardi di euro

Stampa

La Commissione europea ha versato 24,9miliardi all’Italia, come anticipo del 13% sui 191,5 miliardi dell’ammontare totale del Recovery per il Paese, fino al 2026.

I 24,9 miliardi sono composti per 8,957 mld da aiuti a fondo perduto (pari al 13% dei 68,9mld di sovvenzioni previste) e 15,937 mld di prestiti (il 13% di 122,6 mld). I pagamenti del rimanente 87% affluiranno in base al completamento dei target fissati.

Secondo la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen “la prima erogazione di fondi all’Italia avvia una ripresa duratura del Paese”.  Che ha aggiunto: “Resteremo al vostro fianco fino all’arrivo di giorni più luminosi. Il vostro piano di rilancio, Italia Domani, mostra il livello di ambizione necessario per fare del Paese un motore di crescita per l’intera Europa. Perché un’Europa forte ha bisogno di un’Italia forte”.

DOCUMENTO

Recovery Plan, 31,9 milardi per istruzione: 228mila posti per asili, 900 palestre a scuola. DOCUMENTO [PDF]

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione