Recovery Plan, Bonetti (Italia Viva): “Se c’è rottura, io e Bellanova daremo le dimissioni”

Stampa

La ministra delle Pari Opportunità, Elena Bonetti, ospite a Radio Capital, ha parlato di quanto accadrà oggi in Parlamento con la votazione sulle risoluzioni in merito al MES.

“Renzi ha specificato che io e la ministra Bellanova, nel caso in cui si dovesse arrivare a una rottura rispetto alla richiesta al presidente Conte di rivedere l’assegnazione ad una task force esterna della gestione del Recovery Plan daremo le dimissioni. Sarei pronta a dimettermi nel momento in cui non avessi la possibilità di rispettare il giuramento che ho fatto”.

Conte: “Recovery Plan in tempi rapidi o i cittadini non ci perdoneranno” [VIDEO]

Cosa prevede il Recovery Plan

Sono 196 i miliardi che il governo metterà per le sei macro-aree del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza.

Alla digitalizzazione e innovazione saranno destinati 48,7 miliardi, all’area “rivoluzione verde e transizione ecologica” andranno 74,3 miliardi, al settore Infrastrutture per una mobilità sostenibile 27,7 miliardi.

Il capitolo Istruzione e ricerca può contare su 19,2 miliardi, quello sulla Parità di genere su 17,1 miliardi, secondo la bozza. L’area sanità, infine, conterà su 9 miliardi.

RECOVERY PLAN PER ISTRUZIONE [PDF]

Riforma concorsi scuola: non basterà vincerli, saranno necessari anche periodi di formazione. Recovery Plan, così l’Italia spenderà i 19 miliardi dell’istruzione [PDF]

Mes, c’è il no di Granato (M5S): “Voterò contro”

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia