Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Nuovo Reclutamento, vinco il concorso ma ancora non ho abilitazione: il percorso prima dell’assunzione in ruolo [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Per chi non ha ancora ultimato il percorso dell’abilitazione ma vincerà i prossimi concorsi a cattedra indetti in base al DL 36/2022, quale strada conduce all’immissione in ruolo?

Su questo si è soffermato Paolo Pizzo, segretario nazionale della Uil Scuola, nel corso del Question time in diretta del 6 luglio dedicato alla riforma del reclutamento.

In questo caso la situazione si complica, esordisce il sindacalista Uil: per chi rientra nella fase transitoria oppure tra quelli che hanno tre anni di servizio, bisogna superare il concorso, e a quel punto sottoscrivere un contratto a tempo determinato“.

In seguito -prosegue Pizzo – si accede al percorso universitario per ottenere i 30 CFU, a spese vostre. Dovrete superare una prova finale, con una prova scritta e una lezione simulata per abilitarvi”.

Dopo che ci si abilita – continua il segretario nazionale – si accede al contratto a tempo indeterminato e si entra nell’anno di formazione e prova”.

A quel punto – conclude Paolo Pizzo – si farà un test scritto e il colloquio con il dirigente scolastico, esattamente come gli altri colleghi che erano già abilitati prima del concorso“.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro