Reclutamento secondaria: 3 concorsi nel 2018, 24 CFU, FIT, insegnare nelle paritarie. Come funzioneranno immissioni in ruolo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Lo speciale dedicato al nuovo reclutamento degli insegnanti della scuola secondaria di I e II grado, previsto dal Decreto Legislativo n. 59 del 13 aprile 2017.

Nel 2018 sono previsti tre concorsi: tutte le info utili per capire a quale partecipare e quali sono gli step per il ruolo

Il decreto legislativo n. 59 del 13 aprile 2017 prevede innanzitutto una fase transitoria:

essa condurrà al ruolo i docenti della secondaria iscritti in GaE (ai quali è riservato annualmente il 50% dei posti disponibili, sino al loro esaurimento), i docenti inseriti nelle GM 2016 (ai quali è riservato annualmente il restante 50% dei posti disponibili, sino alla vigenza delle medesime GM), i docenti già abilitati e i docenti non abilitati con 3 anni almeno di servizio.

Nel 2018 fase transitoria per ruolo ad abilitati e non abilitati con 3 anni servizio. Non servono i 24 CFU, le procedure

Precisiamo Fase transitoria per il ruolo di abilitati e non abilitati con 3 anni di servizio: depennamento da graduatoria solo dopo contratto per III anno FIT

Procedura per abilitati.

Il provvedimento con i contenuti del bando e la tabella di valutazione titoli e prova dovrebbe essere pubblicata entro fine ottobre. Lo ha detto il Ministero nel corso di una audizione alla Camera

La procedura riservata sarà bandita prima del tempo previsto (nel decreto si dice “entro febbraio 2018”)

Concorso a cattedra per abilitati, Fedeli: lo bandiremo in anticipo. 65% sarà per titoli. Assunzioni da settembre 2018

Procedura per non abilitati con 3 anni di servizio

Docenti non abilitati con 3 anni di servizio, quali le tappe per entrare in ruolo

Concorso 2018 per chi ha tre anni di servizio: ci rientro? Come vengono calcolati?

Concorso per non abilitati senza 3 anni di servizio.

Requisiti per partecipare: laurea che consente l’accesso alla classe di concorso + 24 CFU nelle discipline

discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Chi vince il concorso accede al FIT, il percorso triennale di formazione e tirocinio

Riforma reclutamento, concorso biennale. Modalità d’accesso al percorso FIT

Concorso 2018 per non abilitati (no tre anni di servizio), requisiti di accesso e prove

I 24 CFU.

I 24 CFU. Il testo del decreto.

Concorso a cattedra 2018, 24 CFU. Decreto e allegati: i programmi da studiare per singola classe di concorso

Concorso a cattedra 2018, requisito 24 CFU e settori scientifico-disciplinari di pertinenza

Concorso 2018. Requisito 24 CFU: come acquisirli, organizzazione percorsi e costi

Concorso a cattedra 2018. 24 CFU, il conseguimento in forma aggiuntiva è gratuito

Lo speciale 24 CFU

Le scuole paritarie

Insegnare nelle scuole paritarie: quale titolo sarà richiesto per la secondaria. Diploma I anno FIT anche senza aver superato concorso. Vediamo come

Quanto si guadagnerà durante il FIT. Leggi l’articolo

Entro marzo 2018 sono previsti i decreti per accesso al FIT, regole concorso, stipendio tirocinanti

Per i docenti di ruolo sono previste procedure riservate. Docenti di ruolo, come acquisire altra abilitazione

ITP

Concorso a cattedra 2018: titolo di accesso per gli ITP. A partire da quando i 24 CFU

Le assunzioni in ruolo.

Assunzioni, come avverrà per docenti GaE, GI, GM 2016 e docenti con 36 mesi servizio? Le nostre FaQ

Concorso 2018, dopo il FIT si entra nella graduatoria di merito. Come sarà assegnato il punteggio, come sarà assegnato il ruolo?

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief