Reclutamento Dirigenti, si è insediata la commissione per attuare le modifiche del Decreto istruzione

di redazione
ipsef

red – In questi giorni si è insediata la commissione, cui parteciperanno anche le rappresentanze sindacali, per definire il nuovo sistema di reclutamento secondo le modalità di quel corso-concorso previsto dal Decreto istruzione.

red – In questi giorni si è insediata la commissione, cui parteciperanno anche le rappresentanze sindacali, per definire il nuovo sistema di reclutamento secondo le modalità di quel corso-concorso previsto dal Decreto istruzione.

Ricordiamo che la riforma consiste nell’istituzione di un  corso-concorso selettivo di formazione bandito dalla Scuola nazionale dell’amministrazione. La cadenza del concorso sarà annuale per tutti i posti vacanti. Il corso-concorso sarà aperto personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali, in possesso del relativo diploma di laurea magistrale o di laurea conseguita in base al previgente ordinamento, che abbia maturato un’anzianità complessiva nel ruolo di appartenenza di almeno cinque anni.

Le indicazioni date dal decreto danno la possibilità di una prova preselettiva e comprendere una o più prove scritte, cui sono ammessi tutti coloro che superano l’eventuale preselezione, e una prova orale, a cui segue la valutazione dei titoli. I corsi-concorsi si svolgeranno presso la Scuola nazionale dell’amministrazione

Il Ministero, per l’attuazione del progetto attraverso un DPCM, ha avviato dei lavori attraverso una commissione che ha come scopo il concerto tra Istruzione, Pubblica amministrazione ed Economia, oltre alla presenza delle rappresentanze sindacali che dovranno supportare il MIUR nella elaborazione della proposta.

Chiaramente, sarà difficile anticipare la tempistica e, soprattutto, gli eventuali mutamenti dati dalla politica del nuovo Governo. Certo è che la legge prevede l’attuazione entro 4 mesi dall’entrata in vigore del decreto trasformato in legge, avvenuta i’11 novembre 2013.

Versione stampabile
anief
soloformazione