“Reclutamento dei docenti realizzato tramite le reti di scuole”. 250 accademici chiedono la riforma del sistema

Stampa

Digitalizzazione completa del sistema scuola, medicina scolastica territoriale, percorsi formativi personalizzati grazie ad un docent tutor, e nuove modalità di reclutamento dei docenti: sono alcuni dei 6 punti della road map elaborata da Lettera150, think tank che riunisce circa 250 accademici di diverse discipline, per ammodernare il sistema e accedere al Recovery Fund.

“Il sistema italiano di istruzione e formazione porta a lauree e dottorati solo il 25% dei giovani che iniziano il percorso a tre anni d’età. Inutile mantenere le strutture della scuola che abbiamo. Serve cambiare in profondità, per non ritrovarci tra altri dieci anni più o meno nelle stesse condizioni di oggi”, dicono in un documento.

L’associazione ha tracciato una road map in 6 progetti per l’ammodernamento del sistema sulla base delle Linee guida della Commissione Europea per l’accesso ai prestiti del Recovery Fund. Al primo punto c’è la digitalizzazione completa del sistema scuola, anche per superare l’equivoco della didattica a distanza concepita come un’estensione in streaming di quella in presenza.

Poi l’introduzione della medicina scolastica territoriale, la progressiva generalizzazione della sperimentazione sulla scuola secondaria di 4 anni, per istituire un campus unitario, dove gli studenti possano incontrare percorsi formativi di pari dignità, e archiviare la gerarchizzazione tra istruzione liceale, tecnica e professionale.

Ogni campus, secondo gli esperti di Lettera150, dovrebbe prevedere l’attivazione di una Smart Academy per erogare percorsi formativi post secondari professionalizzanti a numero programmato di 1-3 anni paralleli ai percorsi universitari. L’altro punto proposto è quello di istituire la figura del docente tutor per personalizzare i percorsi formativi e avviare un processo che porti ad una vera e propria carriera per gli insegnanti.

E sempre per i docenti prevedere una nuova formazione iniziale e nuove modalità di reclutamento, con concorsi banditi da reti di scuole.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa