Concorsi straordinari e assunzioni, a che punto siamo?

WhatsApp
Telegram

Nuova riunione tra i rappresentanti del Ministero e i sindacati sul reclutamento, dopo quella svoltasi martedì. Il Ministero nell’incontro si è dimostrato aperto ad accogliere le proposte dei sindacati.

Il Ministero intende introdurre concorsi annuali per i precari storici, ovvero quelli con almeno tre anni di servizio alle spalle. In particolare, per i docenti con almeno 3 anni di servizio e in possesso dei 24 CFU, si prevede un concorso riservato tra marzo e aprile, con modalità di accesso da definire successivamente. Questa procedura non sarà una tantum, ma sarà ripetuta anche per l’anno scolastico successivo.

Per quanto riguarda il sostegno, si propone un percorso consolidato negli ultimi due anni, ovvero l’assunzione con contratto a tempo determinato finalizzato al ruolo per i docenti già in possesso della specializzazione sul sostegno e per coloro che la conseguiranno entro giugno 2023. Dopo l’anno di prova e formazione, ci sarà l’assunzione a tempo indeterminato.

Per capirne di più la redazione di Orizzonte Scuola organizza una diretta per gli ultimi aggiornamenti. In collegamento ci saranno Manuela Pascarella (Flc Cgil), Ivana Barbacci (Cisl Scuola), Paolo Pizzo (Uil Scuola), Irene Tempera (Snals), Patrizia Giovannini (Gilda) e Chiara Cozzetto (Anief)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur