RAV: nel 2018/19 anche nei CPIA, format in fase di predisposizione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Miur (SNV)-  Il processo di valutazione delle scuole, così come definito nel Sistema Nazionale di Valutazione (DPR 80/2013), inizia con l’autovalutazione: le scuole sono chiamate a individuare i propri punti di forza e di debolezza attraverso un percorso guidato dai dati forniti a livello ‘centrale’, integrati con le indicazioni che ciascuna scuola può fornire sulla propria situazione. Lo strumento che accompagna e documenta questo processo è il Rapporto di Autovalutazione (RAV).

L’INVALSI ha avviato uno studio, all’interno del progetto PON Valu.E. (Valutazione/Autovalutazione Esperta), in stretta collaborazione con i Centri di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo, allo scopo di adattare il format del RAV – già utilizzato da tutte le istituzioni scolastiche statali di I e II ciclo, statali e paritarie – alla realtà e alle peculiarità del segmento formativo dei CPIA. Dopo un periodo di approfondimento della normativa vigente e degli esiti degli studi condotti localmente, sono stati organizzati alcuni gruppi di lavoro tematici, con il coinvolgimento di numerosi Dirigenti scolastici e docenti dei CPIA.

Il percorso di lavoro partecipato condotto ha permesso l’elaborazione di una bozza – attualmente molto avanzata – di un format specifico di Rapporto di Autovalutazione per i CPIA e la definizione di una Mappa degli indicatori utili per l’autovalutazione. Il lavoro di ricerca che INVALSI sta conducendo in collaborazione con i CPIA è ancora in corso.

Ad esito delle attività sopradescritte sarà elaborata la versione definitiva del RAV CPIA e della Mappa degli indicatori.

Il Rapporto di Autovalutazione, fornendo una rappresentazione dei CPIA attraverso l’analisi dettagliata del loro funzionamento, potrà supportare i CPIA nell’individuazione delle priorità di sviluppo verso cui orientare il proprio piano di miglioramento.

Il format del RAV e la Mappa degli indicatori per i CPIA saranno disponibili, in formato cartaceo, accedendo nell’Area riservata nella sezione Documenti che sarà, a breve, aperta.

A partire dall’anno scolastico 2018/19 saranno convolti nella compilazione del RAV tutti i CPIA presenti sul territorio nazionale. Sarà possibile, inoltre, compilare il Questionario Scuola CPIA e il Rapporto di Autovalutazione CPIA all’interno della medesima piattaforma, accedendo all’Area riservata. Per tale motivo saranno previsti due momenti distinti di apertura della piattaforma: il primo per la compilazione del Questionario Scuola CPIA e il secondo per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione CPIA.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione