Rapporto Ocse istruzione, le donne favorite ma guadagnano meno degli uomini

Stampa

In media, in tutti i Paesi dell’OCSE è più probabile che, gli uomini in giovane età non siano in possesso di un titolo di istruzione secondaria superiore rispetto alle donne della stessa fascia di età. I ragazzi rappresentano in media circa il 60% dei ripetenti della scuola secondaria superiore ed è molto più probabile che intraprendano un percorso di formazione tecnico-professionale piuttosto che di indirizzo generale. E’ quanto emerge nel rapporto Ocse Education at a Glance.

Nel 2019, riporta l’Ansa, gli uomini rappresentavano il 55 % dei diplomati di istruzione secondaria superiore ad indirizzo tecnico e professionale, rispetto al 47 % dei diplomati di corsi di indirizzo generale. Le probabilità di accesso all’istruzione universitaria e di conseguimento di un titolo di laurea sono più basse per gli uomini.

Nel 2019 le donne rappresentavano in media il 55 % degli immatricolati a corsi di istruzione terziaria. Se i modelli continueranno a seguire le tendenze attuali, si prevede che il 46 % delle giovani donne conseguirà una laurea per la prima volta prima di compiere 30 anni, il che equivale a 15 punti percentuali in più rispetto agli uomini.

Nonostante la loro forte partecipazione all’istruzione superiore, la percentuale di donne si assottiglia al livello più alto dell’istruzione terziaria: nel 2020 le donne rappresentavano, in media, solo il 45 % degli adulti in possesso di un diploma di dottorato nei Paesi dell’OCSE.

È meno probabile inoltre che le donne accedano ad un’area di studio STEM rispetto agli uomini, sebbene la loro quota sia leggermente aumentata in poco più della metà dei Paesi dell’OCSE, per i quali sono disponibili dati, tra il 2013 ed il 2019.

Sebbene le donne conseguano risultati più elevati, il loro tasso di occupazione è inferiore a quello degli uomini, con un divario particolarmente elevato ai livelli più bassi di istruzione.

Le donne, inoltre, guadagnano in media circa il 76-78% delle retribuzioni degli uomini a prescindere dal livello di istruzione, anche se il divario di genere si è ridotto in media di 2 punti percentuali tra il 2013 e il 2019.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata