Rapinarono un gruppo di studenti di Catania fuori dalla Reggia di Caserta: due arresti

WhatsApp
Telegram

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, mettendo sotto arresto due giovani di nazionalità straniera di 18 e 20 anni. Sono accusati di aver rapinato una scolaresca di Catania fuori alla Reggia di Caserta il 21 aprile scorso.

Le accuse a carico degli indagati includono rapina aggravata, e per uno dei due, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Caserta e coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno permesso di ricostruire l’accaduto.

Secondo quanto emerso dalle indagini, i due, in compagnia di altri due individui di nazionalità straniera, avevano avvicinato la scolaresca, importunando una studentessa e aggredendo un suo compagno. A quest’ultimo era stata sottratta con violenza una catenina d’oro che portava al collo. Durante il fatto, un professore al seguito del gruppo scolastico era intervenuto, ma era stato a sua volta aggredito.

Grazie al lavoro delle forze dell’ordine, le indagini sono andate avanti e hanno permesso di raccogliere ulteriori elementi a carico dei due sospettati. Il raccolto di prove ha portato all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Ora, i due giovani, che prima dell’ordinanza erano denunciati, si trovano in carcere, in attesa del processo che dovrà determinare la loro responsabilità nei fatti descritti.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri